Solidarietà attiva

11 novembre 2010 at 09:22 (terremoto) (, , , , , , )

Riceviamo e inoltriamo una mail di Tiziana, la ragazza che, nella casa che vedete, al pianterreno, ci ha ospitato per pranzare venerdì e sabato. Tiziana sta aiutando tutta la strada della Paltana di Padova a rimettersi in piedi. Diamole una mano!

“Stanotte ho scaricato un po’ di foto. Ho appena ripristinato il pc in
un’altra casa.
Golena fiume bacchiglione argine Piscina Rari Nantes.

Ecco la mia casa dopo l’alluvione io ho perso cucina bagno salotto (mobili e
divani) (frigo lavatrice fornello forno microonde macchinetta caffè ….)

La cosa schifosa è che in questa situazione siamo circa una 40 di famiglie e
gli aiuti sia materiali che umani (braccia) stanno andando tutti per i paesi
limitrofi …

È una via formata principalmente di persone anziane e non ricche ….

Abbiamo bisogno di elettricisti muratori e pittori (ovviamente gratis) e
qualcuno che fornisca elettrodomestici stoviglie una stufa in pallet (per
una famiglia che si scaldava solo con quella).
Non abbiamo bisogno di vestiti in quanto principalmente sono andati sotto
acqua “solo i piano terra”.

Per cortesia passate parola !

Tiziana Bortolami
338/4141852

Ci stiamo adoperando per tutta la via !
Grazie a tutti”

Annunci

Permalink 1 commento

Veneto Vs Abruzzo.

9 novembre 2010 at 11:45 (terremoto) (, , , , , , , , , )

Ma scherziamo?

Leggiamo stamattina sul giornale di Padova le dichiarazioni di Bertolaso, giunto a verificare i danni e restiamo di sasso. Il passaggio sul quale soffermarsi è questo: “«Non è vero che lo Stato sia assente», ha detto Bertolaso all’uscita da Palazzo Santo Stefano. «Sotto la guida della prefettura, tutte le istituzioni locali stanno svolgendo un buon lavoro. Anche perché lo Stato è formato proprio dalla Regione, dalle Provincie e dai Comuni e so benissimo che tutti gli enti pubblici si stanno adoperando sino allo stremo per riaprire le scuole e le strade invase dall’acqua. D’altronde i venti milioni di euro già stanziati dal Consiglio dei ministri servono soltanto per effettuare gli interventi necessari nelle prossime settimane. I danni saranno quantificati successivamente e risarciti tra febbraio e marzo 2011». A tale proposito Guido Bertolaso ha poi ribadito, cifre alla mano, che il miliardo di euro invocato da Zaia come risarcimento dallo Stato al Veneto alluvionato, è una cifra davvero eccessiva. «Da un primo calcolo si tratta di centinaia e centinaia di milioni di euro», ma tanto per essere chiari l’alluvione del Veneto non è paragonabile al terremoto dell’Aquila.”

Ecco vorrei iniziare facendo notare all’amico Berty che nessuno ha paragonato le 2 cose e che, per il solo centro storico de L’Aquila, la stima dei danni ammonta a 50.000.000.000 che si legge 50 miliardi di euro, 50 volte in più di quanto stimato dalla regione Veneto per l’alluvione. Ricordo anche che lo Stato ne stanzierà 5,8, per l’intera provincia, spalmati fino al 2032 e finanziati tramite i gratta e vinci… sostanzialmente un decimo e con una fonte di entrata piuttosto, come dire? Bizzarra?

In seconda battuta vorrei far presente che le Istituzioni citate sempre dall’amico Berty (comuni, province e regioni) sono quelle alle quali, nel corso degli ultimi anni, lo Stato ha tolto costantemente risorse… dove dovrebbero zapparli ora i soldi per far fronte alle emergenze quando non hanno nemmeno quelli per le normali manutenzioni?

Permalink Lascia un commento

Gli Angeli del Web

7 novembre 2010 at 10:38 (terremoto) (, , , , , , , )







“Vorrei approfittare della televisione per dire loro che non ci siamo dimenticati di voi, è che non riusciamo ad arrivare”

Queste le parole della Protezione Civile nel video allegato. Vediamo volontai kamikaze giunti da ogni dove, armati di stivali in gomma, spalare fango a mani nude, sentiamo un contadino del posto raccontare di aver evacuato persone sulla benna del suo trattore… ma LORO non sanno come arrivare alle case degli sfollati…

CHI HA RUBATO I MEZZI ANFIBI DELLA PROTEZIONE CIVILE?

Non è che se li è venduti qualche alto funzionario per pagarsi le escort?

Non abbiamo altro da dire al riguardo, l’inadeguatezza dei vertici di Protezione Civile, di quella che si autodefinisce la Protezione Civile migliore del mondo, è sotto gli occhi di tutti coloro che hanno voglia di vedere.

La situazione del territorio veneto invece è disastro vero…

Permalink 1 commento

Per non dimenticare

27 settembre 2010 at 14:42 (terremoto) (, , , , , , , , )

Sabato 2 ottobre 2010, presso l’Auditorium del Comune di Selvazzano (PD), inaugurazione della mostra fotografica di Elisa Gianola, in collaborazione con Terremoto09.
Considerato che l’ingresso è gratuito e la necessità di tenere alta l’attenzione su L’Aquila dovrebbe essere priorità nostra e di chi ci legge, vi invitiamo a partecipare numerosi.

immagini a scaricabili le trovate qui, qui e qui

Permalink Lascia un commento