#ViolenceInRome episodio 4

13 luglio 2010 at 08:49 (terremoto) (, , , , , , , , , , )

Cerrchiamo di capire chi sta spingendo chi…

“Spiccate denunce nei confonti di due partecipanti alla manifestazione a Roma del 7 Luglio.Si tratta di E.M. 39 anni(promotore) e di G.C. 26 anni, romano. Nei filmati del simpatico omino della Digos che ci riprendeva dalla camionetta risulterebbero altri 22 romani appartenenti a centri sociali”

Fatemi capire… quindi sti Aquilani sarebbero pure dei cretini, che oltre che cornuti e mazziati, si assumono anche responsabilità non loro?

Ma la dignità voi della Polizia dove l’avete persa? Pensate che ci sia ancora qualcuno che non conosce il metodo “Cossiga”?

Permalink Lascia un commento

#ViolenceInRome episodio 2 – Gli Sciacalli

8 luglio 2010 at 09:10 (terremoto) (, , , , , , , , , )

Il Giornale è un giornale che non dovrebbe aver diritto di esistere. Non perchè scrive “contro” tutti coloro che si lamentano di questo governo, ma semplicemente perchè mente. Mente a 360° su ogni cosa e, così facendo, forma persone che poi si permettono di scrivere questa merda.





Ringrazio Il Nichilista per aver avuto la pazienza di raccogliere questi commenti.

A queste persone indegne aggiungo il commento dell’Onorevole (onorevole? ma vogliamo ridare il giusto significato alle parole?) Giovanardi:
“Quando vedo il sindaco dell’Aquila Cialente e l’ex presidente della provincia Pezzopane, ambedue esponenti politici del PD, in giro per Roma alla testa dei manifestanti contro il Governo, mi corre l’obbligo di ricordare che da 13 mesi,aspetto dagli amministratori locali le indicazioni di come spendere 12 milioni di euro stanziati nel maggio 2009 dal Dipartimento Famiglia per strutture per bambini, anziani, famiglie in difficoltà”. Così Carlo Giovanardi (Pdl) che aggiunge: “Se i suddetti capopopolo se ne stessero all’Aquila a lavorare per la ricostruzione, sicuramente non dovremmo registrare questi vergognosi incredibili ritardi per la realizzazione di strutture che per loro responsabilità sono ancora al palo”

E non aggiungo altro, che questi si qualificano da soli, senza bisogno di sprecare parole.

Edit: riporto anche le prime pagine de il giornale e libero… anche queste senza bisogno di commento

Permalink 4 commenti