7 luglio 2009

8 luglio 2009 at 08:43 (terremoto)

La fine della democrazia;
la fine del buonsenso;
l’apoteosi della follia;
l’apoteosi della falsità;
l’apoteosi del falso perbenismo e dell’ipocrisia.

7 giugno 2009
2 volontarie, regolarmente iscritte ad una associazione riconosciute dalla protezione civile vengono buttate fuori da un campo di sfollati nel quale prestavano la loro opera dal 25 aprile.
Perché?
Perché hanno osato presentare una relazione al COM…
Chi è il COM?
Il COM è il centro operativo misto della protezione civile che sovraintende ad ogni operazione che avviene nei campi.
Succede, come avete già letto, che un capo campo, Tullio Tempesta, si permette più volte di insultare i volontari che lavorano per la protezione civile;
succede che, lo stesso capo campo, strattonando una volontaria, le procuri uno schiacciamento dei tendini del polso e una lesione del radio;
succede che la volontaria scriva al COM.

La volontaria è stata espulsa dal campo…
Il Colonello ha firmato la lettera di espulsione, senza alcuna motivazione. Unica spiegazione avuta: le mie decisioni non si discutono.


“Many stand against us, but they will never win
We said we would return and here we are again

Annunci

12 commenti

  1. Michela said,

    Sono una volontaria, e ho prestato la mia attività nel terremoto in umbria, che è stato devastante sotto un sacco di punti di vista.
    Tramite vecchi contatti seguo da vicino le vicende del terremoto all’aquila, e credo che il rapporto fra noi, l’amministrazione, la protezione civile, e militari/forze dell’ordine non possa essere compromesso da questioni come quella che hai raccontato. Non ha capito esattamente il problema, e non ho capito chi ha deciso che tu te ne dovessi andare. Mi auguro che questo episodio non si ripeta, perchè ne andrebbe di mezzo tutta l’opera di noi volontari, troppo spesso bistrattati o bollati come “dell’altro fronte”. Chi ha deciso di mandarti via? Come ha fatto? Hai sentito avvocati in merito? Intendi difenderti? Trovo il blog molto utile per capire quello che in televisione non si ha il coraggio di dire.
    Un saluto dalla vostra collega Michela

  2. margherita said,

    Non c’è da meravigliarsi per quel che che è accaduto alle 2 volontarie, sono fatti che non mi stupiscono, succedono cose molto molto peggiori ed infami, ciò non toglie che certi atteggiamenti non vadano denunciati e combattuti con intelligenza senza troppa fretta,l’importante è non farsi intimidire,coraggio non siete sole.

  3. Alberto M said,

    Alle due volontarie: perché non contattate Beppe Grillo e segnalate la situazione? Il caso avrebbe sicuramente una maggiore visibilità…

    • Alberto M said,

      Aggiungo: Beppe Grillo e Repubblica… magari anche le opposizioni…

  4. Marilena said,

    Io sarei curiosa di scoprire le motivazioni del bistrattamento.
    Anche io sono una volontaria della protezione civile e se ne vedono tante di situazioni “strane”. Chi è “implicato”? Il capo campo o le volontarie?

  5. amatamari said,

    Se non vuoi fermarti qua e puoi documentare quanto affermi – se hai dei testimoni etc. – segnala quanto accaduto il più possibile.
    prova anche a contattare il giornalista Claudio messora di ByoBlu http://www.byoblu.com/

  6. Rob said,

    vi mando un abbraccio immenso 😀

    “Aiutare i terremotati, senza secondi fini, a L’Aquila è diventato reato. E io sono felice di essere colpevole”

  7. Michela said,

    Ma la volontaria cacciata dal campo dell’aquila è stata denunciatA? Mi riferisco a Monique. Per quali reati?

    • Mc Gyver said,

      Scusa Michela, ma per quale motivo avrebbe dovuto essere denunciata? Tu conosci Monique, visto che ti riferisci a lei. Ma è lei che è stata espulsa? non è esplicitamente dichiarato sul post, che reati ha commesso?

  8. Pablo Moroe said,

    Una domanda: il COM in questione è il COM 1 di Via Scarfoglio?

    • M said,

      No, si tratta del COM3.

      Marta

  9. Marta da legare » Blog Archive » Terremoto09: riflessioni su un blog scomodo said,

    […] di San Giovanni di Lucoli, l’ostruzionismo ottuso della Protezione Civile, che tuttora ci vieta l’ingresso al campo pena l’arresto, le minacce subite dalle forze dell’ordine, le intimidazioni e […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: