Onna

1 giugno 2009 at 19:01 (terremoto) (, , )

Siamo andati ad Onna e, per la prima volta da quando sono giunta in questo luogo devastato, sono rimasta senza parole. Ci accompagnava un ragazzo del posto, Veronel, che ha perso la casa e tanti amici quella notte. Ci ha mostrato la sua auto distrutta, la sua casa, che non esiste più. Ci ha parlato del piccolo di soli 3 mesi morto a pochi passi da casa sua. Ha parlato con la voce rotta e il respiro sempre più pesante finchè abbiamo deciso di fermarci e non andare oltre. Onna parla da sola.
Parlano le sue case smembrate, quando non completamente implose. Parlano i suoi morti e le loro voci sono udibili a chiunque abbia il cuore di ascoltarle. Davanti ad una casa smembrata, un bagno completamente esposto con ancora gli asciugamani appesi, mi si è mozzato il respiro.
Si potrebbe scrivere molto di Onna, delle sue case con i mattoni tenuti insieme con la terra, delle villette nuove in cemento distrutte o di quella in cemento che non ha subito alcun danno. Sarebbero comunque parole vuote di fronte a quello che è successo e non credo di aver voglia di scrivere ora.

Lascio che a parlare siano le immagini…

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

terremoto,abruzzo,onna

Annunci

4 commenti

  1. ylenia said,

    Ciao Marta, accedo al blog dal lavoro e non ho mai visualizzato le foto, credo per qualche restrizione, ma stranamente stamattina si vedevano :-)…… ora non più 😦
    Tu che sei l’esperta, è un problema dall’alto(administrator) o sono io che ho i poteri?
    Ciao

    • M said,

      Ciao, non saprei proprio, le foto sono in un album pubblico visibile a tutti, probabilmente c’è qualche filtro sui server del tuo posto di lavoro che le blocca.

      Marta

  2. Mammamsterdam said,

    Io a Onna sono andata il 2 giugno per poter vedere la casa sotto cui è morta mia zia e molto giustamente non mi hanno neanche fatto entrare, visto che non sono una residente.

    Scusa, non voglio offendere nessuno, ma trovo che la privacy e il dolore degli Onnesi vadano salvaguardati anche impedendo l’ingresso a questa che di fatto è una tomba, anche se prima era un paese, a persone che non hanno niente da fare e niente da cercare lì.

    Da lì a chiedersi perché voi avete sentito tanto la necessità di profanare una tomba, mi scuserai, ma è una domanda che mi viene molto spontanea. cosa vuoi che ti dica, da quando ci sono andata e cambiata molto la mia percezione delle cose.

  3. M said,

    Non mi sento affatto una profanatrice di tombe.
    Sono entrata ad Onna con un residente, mi ha portato lui affinchè testimoniassi il disastro che è successo. Ho avuto occasione di fotografare il dolore e non l’ho fatto.

    I veri profanatori sono i giornalisti. quelli che insistono, nelle loro interviste, sui particolari tragici, quelli che si permettono di fare servizi sull’audience fatta grazie al terremoto, quelli che fotografano bare bianche su bare scure e commentano: come se il piccolo fosse ancora nella pancia della mamma. Perchè non chiedi a loro come si sentono?

    Io profanatrice? No io sono testimone di un disastro che, al di fuori de L’Aquila, nessuno ha visto. Onna, Paganica, il centro storico… questo lo hanno visto tutti in tv.
    Ma il resto? Nessuno ha mai sentito nominare Arischia, Tempera, Monticchio, Lucoli, Sassa, Fossa ecc ecc.

    Io non faccio altro che tentare di far capire cosa è successo veramente

    Monique

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: